Login Pop-up

 
http://www.chiaiahotel.com/napoli//images/contact_marker.pngxxx

Via Chiaia 216 - 80121 Napoli

Tel. +(39) 081415555

Fax +(39) 081422344

Questo raffinato hotel sorge lungo la via Chiaia, una delle strade commerciali più eleganti di Napoli, a 20 metri da Piazza del Plebiscito,  5 minuti a piedi dal lungomare e dal porto dei traghetti e degli aliscafi per le isole di Capri e Ischia.

Nascondi

Data
Notti
Camere

NAPOLI INSOLITA E SEGRETA

Vestigia dell'ex casa chiusa La Suprema.

"La Suprema" era la casa chiusa più elegante di tutti i Quartieri Spagnoli.Oggi è possibile visitare i locali dell'ex casa di piacere chiedendo ospitalità al Chiaja Hotel de Charme, con ingresso al numero 216 di via Chiaja .Qualche anno fa un imprenditore decise di trasformare un grande appartamento per farne un elegante hotel. Poco dopo, egli venne a sapere che il locale adiacente sarebbe stato venduto all'asta, un'occasione preziosa per aumentare il numero delle camere. Così riuscì ad acquistarlo, scoprendo che proprio lì c'era l'antica casa chiusa.Visto il valore storico, gli ambienti sono stati finemente restaurati nei colori dell'epoca. All'entrata sono ancora conservati il tariffario, lo specchio, un piccolo mobile e persino il bidet dove le prostitute lavavano i clienti.

F Giugno 2013

Dimora Old Style

Nell'isola pedonale,un palazzotto nobiliare con arredi in stile. Chiaja Hotel de Charme,www.hotelchiaia.it, da 100 euro con colazione.

ROCKERILLA Gennaio 2011

Vivi un'esperienza indimenticabile nel cuore pulsante della più emozionante e vibrante città d'Europa!

Nei nostri "Hotel de Charme" troverete il meglio dell'eleganza e del comfort, una accogliente cordialità all'interno di due splendide cornici, una un tempo dimora del Cardinal Sisto Riario Sforza, ultimo Arcivescovo del Regno delle Due Sicilie, l'altra del marchese Nicola Lecaldano Sasso La Terza.

VIAGGIANDO Ottobre 2010

Santi o Peccatori?

Il brivido del peccato si prova a Napoli nel centralissimo Chiaja Hotel de Charme, a soli 20 metri da piazza del Plebiscito. Inaugurato nel 2001, l'albergo è frutto della ristrutturazione dell'appartamento che il marchese Nicola Lecaldano Sasso La Terza abitò tra la fine dell'Ottocento e gli inizi del Novecento, al primo piano del settecentesco palazzo nobiliare di Via Chiaja, 216. Poi, nel marzo 2003, all'albergo fu accorpato l'appartamento adiacente che ospitò sino al 1958 La Suprema, la più rinomata casa di tolleranza della città, famosa per la bellezza delle ragazze che esercitavano il mestiere più antico del mondo.

Scroll to top