Login Pop-up

Data
Notti
Camere

BestRate

Mercoledì, Maggio 06, 2015
Sort By: Direction:
  • KEITH JARRET AL TEATRO SAN CARLO DI NAPOLI

    KEITH JARRET AL TEATRO SAN CARLO DI NAPOLI

    Il 18 maggio si terrà al Teatro San Carlo di Napoli il concerto del leggendario musicista americano, Keith Jarrett. Assoluta eccellenza nella scena internazionale jazz, pianista e compositore, sarà nel capoluogo campano per l’unica data italiana: aperte le prevendite.

    Keith Jarrett ha scelto volentieri di tornare ad esibirsi al San Carlo, a sei anni esatti dalla prima performance nella città partenopea (era il 18 maggio 2009) ricordando il pubblico attento ed entusiasta di quella indimenticabile serata, accettando di nuovo il progetto di Paolo Uva, direttore artistico di 'Angeli Musicanti Festival', che ha voluto il concerto per costruire un nuovo evento culturale per Napoli.

    Non perdere questo evento prenota subito…..

  • Il barbiere di Siviglia al Teatro San Carlo

    Il barbiere di Siviglia al Teatro San Carlo

    Dal 14 al 29 gennaio 2014 al Teatro di San CarloIl barbiere di siviglia composto da Rossini è una delle opere del XIX secolo più amate dal pubblico. Lo spettacolo ritorna in scena a Napoli con una produzione del Teatro San Carlo del 1998, che vede la regia di Filippo Crivelli ripresa da Mariano Bauduin.

  • Napoli Pizza Village 2015

    Napoli Pizza Village 2015

    Dal Pizzafest al Napoli Pizza Village: ritorna la festa della pizza napoletana 

    dal 1 al 6 Settembre 2015

    Al via la nuova edizione del Napoli Pizza Village, che nel 2015 spegne cinque candeline. Un evento ancora giovane, ma che si è già affermato come uno dei più importanti appuntamenti dedicati alla pizza napoletana nel mondo.

  • Il Miglio Sacro

    Il Miglio Sacro

    ... è un itinerario restituito alla città e ai napoletani, prima ancora che ai visitatori e ai turisti. Un itinerario lungo un miglio, dalla tomba di S. Gennaro al suo Tesoro.

  • Trofeo Capri Watch 2015 Napoli

    Trofeo Capri Watch 2015 Napoli

    Tennis, Napoli e Capri Watch protagonisti del prossimo torneo Challenger Atp

    Dal 4 al 12 Aprile 2015

    Ancora una volta Napoli è stata scelta come palcoscenico per i tornei internazionali di tennis.

  • Cosa si nasconde sotto via Cisterna dell’olio?

    Cosa si nasconde sotto via Cisterna dell’olio?

    C’è un negozio a via Cisterna dove affondano le radici dell’antica via. Il nome dà una vaga idea dell’origine di questa strada del centro però pochi conoscono la sua derivazione.

  • Papa Francesco arriva a Napoli

    Papa Francesco arriva a Napoli

    Il Papa Francesco lo aveva promesso alla sua visita ufficiale a Caserta a fine luglio: “Voglio assicurare ai napoletani che verrò da loro!“, e a quanto pare la sua visita era prevista per il prossimo periodo pasquale, durante la quale cercherà di battersi, insieme ai napoletani, contro la camorra, la corruzione e illegalità. In occasione della festa di San Gennaro, il Cardinale Sepe ha detto durante la messa di avere una notizia importante da dare, ed ecco l’attesissimo annuncio ufficiale: Bergoglio sarà da noi il 21 Marzo 2015! 

  • L'Arte presepiale a Napoli

    L'Arte presepiale a Napoli

    L’arte presepiale napoletana, eccellenza di Napoli e della Campania, è ammirata in tutto il mondo. Si tramanda da generazioni: le botteghe e i negozi tra via S. Gregorio Armeno e via S. Biagio dei Librai racchiudono secoli di storia e tradizione.

  • Il tradizionale Cuoppo Napoletano

    Il tradizionale Cuoppo Napoletano

    La tradizione culinaria napoletana offre numerose alternative al pasto completo, seduti a tavola. Il "cuoppo napoletano" è una di queste e ultimamente registra ritorni di fiammafornisce adeguate garanzie cal.

  • Piazza del Plebiscito

    Piazza del Plebiscito

    Antico “Largo di palazzo” (reale) sede delle cerimonie pubbliche e feste popolari prese il nome dal plebiscito per l’annessione al regno di Italia del 1861.

  • Napoli segreta: i castelli del mistero

    Napoli segreta: i castelli del mistero

    La storia di Napoli non è solo cultura e politica ma soprattutto leggende, superstizioni e storie celate tanto nei castelli quanto in quei vicoli dove neanche il sole riesce ad entrare.I castelli di Napoli hanno ospitato eventi mondani, mostre dedicate a pochi eletti ma sono stati anche teatro di vicende mai svelate al popolo.

  • Via Chiaia

    Via Chiaia

    Costituisce tradizionalmente la strada più elegante di Napoli in quanto unisce la zona della reggia alla spiaggia (Chiaja indicava infatti la spiaggia).

  • Le eccellenze campane conquistano Parigi

    Le eccellenze campane conquistano Parigi

    Napoli conquista Parigi con le sue eccellenze gastronomiche in mostra al Salon Bermuda Onion - Galleria Beaugrenelle

    "La Campania è unica e impareggiabile. Per me l'Italia inizia da Napoli". Con queste parole l'attore francese Gerard Depardieu saluta Napoli e il Belpaese nell'ambito de "Le Eccellenze Campane a Parigi", promosso dalla Regione Campania.

  • Il Palazzo Reale di Capodimonte

    Il Palazzo Reale di Capodimonte

    Il Palazzo Reale risalta tra il verde cupo del grande parco che lo circonda. Venne iniziato nel 1738 per volere del re Carlo di Borbone ma ...

  • Le tre migliori frittatine di Napoli

    Le tre migliori frittatine di Napoli

    Se la pizza è la regina della gastronomia napoletana, la frittatina è la regina della vetrina napoletana fra tutte le fritturine. Piccola, fragrante, rigorosamente dorata e salata al punto giusto.

    Ogni occasione è quella giusta per deliziare il palato con questo pezzo della tradizione gastronomica di Napoli e il turista è tenuto ad assaggiare questa bontà dorata dal sapore unico. Prima di illustrarvi le migliori 3 frittatine di Napoli vi diciamo che cosa è la frittatina.

  • Mergellina

    Mergellina

    E uno dei luoghi simbolo di Napoli, cantata per la sua bellezza fin dall’antichità da PlinioSenecaSvetonioTacitoSilio ItalicoStazio e dallo stesso Virgilio, che secondo la leggenda vi compose "le Georgiche".

  • Le migliori pizzerie d’Italia secondo il Gambero Rosso

    Le migliori pizzerie d’Italia secondo il Gambero Rosso

    12 riconoscimenti per la pizza Napoletana diffusi come ogni anno da il Gambero Rosso, casa editrice che pubblica il piacere del palato ed ha commercializzato l'ultima guida sulle pizzerie italiane.

    Nella Guida Pizzerie d'Italia 2015 di Gambero Rosso si individuano quattro tipi di pizza: gourmet, napoletana, italiana, al taglio. Regioni leader: Veneto, Campania, Lazio.

  • Santa Lucia al mare

    Santa Lucia al mare

    La chiesa di S. Lucia a Mare  risale al medioevo; secondo una leggenda sarebbe stata eretta da una nipote dell'imperatore Costantino.

  • Vasco e Jovanotti al San Paolo

    Vasco e Jovanotti al San Paolo

    Lo stadio San Paolo torna ad essere palcoscenico della grande musica. Vasco Rossi e Jovanotti si preparano a scatenare il pubblico partenopeo con il loro talento.

    Come riportato dal Mattino del 28 ottobre, Napoli ospiterà i concerti dei due artisti che regaleranno ai migliaia di fan notti di musica ed emozioni. Gli eventi rientrano in un piano di rilancio dello stadio di Fuorigrotta come location di concerti di alto livello.

  • La Villa comunale

    La Villa comunale

    E’ un magnifico, vasto giardino pubblico, piantato a lecci, pini, palme, araucarie e eucalipti, a lato della Riviera di Chiaia, e che si estende fra Piazza Vittoria e Piazza della Repubblica.

  • Gianna Nannini in concerto a Napoli

    Gianna Nannini in concerto a Napoli

    La data è quella di martedi 12 maggio 2015 al Teatro Palapartenope

    Gianna Nannini torna in tour con una serie di concerti nei palasport italiani la prossima primavera: lo show a supporto dell’album Hitalia, che ha debuttato in vetta alla classifica Fimi una settimana fa, sarà uno spettacolo inedito e speciale, come ha già annunciato la rocker in alcune recenti interviste radiofoniche.

  • Teatro San Carlo

    Teatro San Carlo

    E’ uno dei più importanti e vasti teatri lirici del mondo. Prese il nome da re Carlo III dal quale fu fatto edificare nella prima meta del ‘700.

  • Carmen Consoli in concerto a Napoli

    Carmen Consoli in concerto a Napoli

    La grande cantautrice catanese verrà presto a farci visita. 

    Con i primi voli di rondine Carmen Consoli farà tappa a Napoli con il suo tour. E allora non perdiamo altro tempo e segniamo data e location in agenda: martedi 28 aprile al Teatro Palapartenope. 

  • Il teatro Mercadante

    Il teatro Mercadante

    ll Teatro Mercadante nacque con il nome di Teatro del Fondo, dal nome della società che costruì la struttura nel 1778, con i proventi confiscati dal disciolto Ordine dei Gesuiti. 

  • Fiorella Mannoia in concerto a Napoli

    Fiorella Mannoia in concerto a Napoli

    Una delle voci femminili più interessanti del panorama italiano. Una delle interpreti più seguite ed apprezzate sull'orizzonte del cantautorato italiano. Fiorella Mannoia presto in concerto a Napoli!

    Il concerto di Fiorella Mannoia si terrà lunedi 27 aprile 2015 al Teatro Augusteo di Napoli. 46 anni di carriera sulle spalle e collaborazioni con i grandi interpreti della musica nazionale e internazionale.

  • Il teatro Bellini

    Il teatro Bellini

    Si trova nei pressi del Museo Nazionale, del Conservatorio di San Pietro a Majella e dall'Accademia di Belle Arti.

  • J-AX in concerto a Napoli

    J-AX in concerto a Napoli

    Sarà in concerto a Napoli Sabato 18 aprile 2015 ore 21 alla casa della Musica

    L'ex Articolo31 sarà in concerto a Napoli. J-AX (nome vero Alessandro Aleotti), diplomato all'Itis e con la passione per la musica fin da piccolo ha iniziato con la Spaghetti Funk che ha prodotto i dischi firmati con Dj-Jad nel duo Articolo31, molto attivo negli anni 90 in zona milanese. 

  • Il teatro Sannazzaro

    Il teatro Sannazzaro

    Il teatro Sannazaro si trova in Via Chiaia, una delle strade più eleganti di Napoli. Fu costruito nella seconda metà dell’800 su di un terreno ...

  • Fabrizio Moro in concerto a Napoli

    Fabrizio Moro in concerto a Napoli

    Nuovo progetto discografico e nuovo tour per Fabrizio Moro. Il cantante calabrese porterà la primavera a Napoli: si esibirà infatti al teatro Acacia sabato 21 marzo 2015, con 'Tour Teatri 2015'. 

    Il tour lo porterà in giro nei migliori teatri italiani per presentare l'ultimo lavoro discografico. 

  • Il Maschio Angioino

    Il Maschio Angioino

    Il nome di “Maschio Angioino” deriva da “mastio” (torre principale) fatto costruire nel 1300 dagli Angioini: viene anche chiamato ...

  • Caparezza in concerto a Napoli

    Caparezza in concerto a Napoli

    Venerdi 20 marzo Caparezza si esibirà in concerto al Teatro Palapartenope di Napoli

    L'artista pugliese torna infatti a trovarci dopo il concerto dello scorso anno. 

  • Il Castel Sant'Elmo

    Il Castel Sant'Elmo

    Occupa la sommità della collina del Vomero, la più alta della città. Fu fatto erigere con il nome di BELFORTE nel 1300 dagli Angioini.

  • Ornella Vanoni in concerto a Napoli

    Ornella Vanoni in concerto a Napoli

    E la storia della sua carriera è una bella parte della canzone italiana degli ultimi 50 anni. 

    Una delle voci più famose della musica leggera made in ita. Ornella Vanoni sarà in concerto a Napoli nel mese di marzo. 

  • Il Castel Capuano

    Il Castel Capuano

    Comunemente conosciuto come “Vicaria”, Palazzo del Tribunale (attualmente ne ospita qualche ufficio mentre la sede principale ...

  • Una foto dal campanile di Santa Chiara

    Una foto dal campanile di Santa Chiara

    "Scusa la mia ignoranza... ma perchè? - Forse perché ci consentiranno di salire sul campanile di Santa Chiara..." 

    Il campanile, di proprietà del Fondo Edifici di culto del Ministero dell’Interno, è adiacente alla basilica di Santa Chiara e potrà essere finalmente aperto al pubblico. 

  • Il Castel dell'Ovo

    Il Castel dell'Ovo

    Il suo nome deriva da una antica leggenda secondo la quale Virgilio(considerato un mago nel medioevo) vi avrebbe nascosto un uovo ...

  • Enrico Brignano: Evolushow

    Enrico Brignano: Evolushow

    “Le specie non sono immutabili; ma sono la conseguenza di qualche altra specie generalmente estinta.”, diceva Darwin.

    Il 7 aprile 2015, in uno spettacolo di circa 2 ore al Teatro Augusteo di Napoli, l’attore romano racconterà millenni di storia, dal paradiso terrestre al digitale terrestre, dalla mela di Adamo alla mela di Jobs, dal fossile al missile.

  • San Francesco di Paola

    San Francesco di Paola

    La chiesa venne eretta nel 1816 per volere di re Ferdinando IV al suo ri­torno, dopo il decennio di governo Francese a Napoli.

  • Dal 14 al ‘14, Artisti per Augusto

    Dal 14 al ‘14, Artisti per Augusto

    Il Museo Archeologico di Napoli celebra il bimillenario dalla morte del primo imperatore di Roma, Augusto, con la mostra “Dal 14 al ’14. Artisti per Augusto”. 

    Nell’esposizione sono state scelte una serie di immagini dallo straordinario potere evocativo che richiamano alla mente momenti significativi e suggestivi della biografia e delle gesta dell’imperatore che morì a Nola nel 14 d.C.

  • Santa Brigida

    Santa Brigida

    La chiesa venne fondata come piccolo ­oratorio nel 1609 sul luogo dove, secondo una leggenda popolare, Santa Brigida era solita pregare ai tempi della visita a Napoli della Regina Giovanna I.

  • Lucio Amelio. Dalla Modern Art Agency alla genesi di Terrae Motus (1965-1982). Documenti, opere, una storia...

    Lucio Amelio. Dalla Modern Art Agency alla genesi di Terrae Motus (1965-1982). Documenti, opere, una storia...

    Una grande mostra dedicata a Lucio Amelio, in occasione dei vent’anni dalla sua scomparsa, per ripercorrere la storia di uno degli indiscutibili protagonisti della storia dell’arte contemporanea, che ha contribuito a rendere Napoli uno dei centri della ricerca e della riflessione artistica degli ultimi decenni a livello nazionale e internazionale. 

  • Santa Maria la Nova

    Santa Maria la Nova

    Quando nel 1300 Carlo d'Angiò, decisa la costruzione del Maschio Angioino (Castel Nuovo), concesse ai frati francescani, che avevano ...

  • Martin Parr. The Amalfi Coast

    Martin Parr. The Amalfi Coast

    Luogo: Studio Trisorio

    Nel suo ultimo progetto commissionato dallo Studio Trisorio, Parr ha focalizzato il suo sguardo acuto e ironico sui comportamenti sociali nella citta' di Napoli e in alcune famose mete turistiche del Golfo come Capri, Sorrento, Amalfi, Pompei.

  • Chiesa del Gesù Nuovo

    Chiesa del Gesù Nuovo

    E’ il capolavoro dell’arte barocca in Napoli. Fu costruita nel XVI secolo dai gesuiti sul luogo del rinascimentale Palazzo Sanseverino, di cui conserva ...

  • Vincenzo Gemito, dal salotto Minozzi al Museo di Capodimonte

    Vincenzo Gemito, dal salotto Minozzi al Museo di Capodimonte

    Apre al pubblico al Museo di Capodimonte la mostra ‘Vincenzo Gemito, dal salotto Minozzi al Museo di Capodimonte’, organizzata dalla Soprintendenza speciale per il patrimonio storico, artistico, etnoantropologico e per il Polo museale della città di Napoli e della Reggia di Caserta, realizzata con il sostegno della Banca di Credito Popolare di Torre del Greco, in collaborazione con Amici di Capodimonte.

    La mostra presenta, per la prima volta, una selezione di circa 90 opere della storica e preziosa raccolta Minozzi, una nuova  acquisizione comprata, lo scorso anno, dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo per il Museo di Capodimonte: una raccolta di 372 opere di Vincenzo Gemito composta da disegni, sculture in bronzo, marmo, terracotta.

  • San Lorenzo Maggiore

    San Lorenzo Maggiore

    La chiesa fu edificata nel secolo XIII sul luogo di una basilica paleocristiana del VI secolo in forme gotiche,che conserva ancore al suo interno, mentre la facciata è un rifacimento del XVII secolo .

  • Gli azzurri affronteranno i turchi nei 16esimi di finale. Benitez: avversario di livello importante, in Turchia campo caldo

    Gli azzurri affronteranno i turchi nei 16esimi di finale. Benitez: avversario di livello importante, in Turchia campo caldo

    Il Napoli sfiderà il Trabzonspor nei sedicesimi di finale di Europa League. Gli azzurri giocheranno l'andata a Trebisonda il 19 febbraio ed il ritorno al San Paolo il 26 febbraio.

  • San Domenico Maggiore

    San Domenico Maggiore

    Principale chiesa dei dominicani, fu ricostruita sotto il regno di Carlo II d'Angiò in stile gotico (1283-1324), ingloban­do la ...

  • Dolce Natale: visite guidate con degustazione di dolci tradizionali

    Dolce Natale: visite guidate con degustazione di dolci tradizionali

    Dolce Natale è un nuovo appuntamento tematico organizzato da Artecard che prevede visite guidate ai capolavori della Campania e degustazione finale dei dolci tipici realizzati da maestri pasticcieri. Da Giovedi 26 Dicembre 2013 a Domenica 5 Gennaio 2014 con Artecard, la carta del turismo in Campania, saranno organizzati eventi davvero imperdibili. Artecard, lo ricordiamo è una card turistica che consente gli accessi a musei ed eventi in Campania comprensiva di trasporti pubblici e servizi turistici per 40 siti a Napoli e 80 in tutta la Campania.

  • Santa Chiara

    Santa Chiara

    Fu costruita fra il 1310 ed il 1328, per volere di Rober­to d'Angiò e della moglie Sancia, in stile gotico-provenzale .

  • Itinerari Angioini: visite guidate per conoscere la Napoli Angioina

    Itinerari Angioini: visite guidate per conoscere la Napoli Angioina

    Anche nei giorni 3,4 e 6 gennaio 2015 si svolgeranno una serie di visite guidate dal titolo Itinerari Angioini previsti nel programma di manifestazioni natalizie organizzato dal Comune di Napoli dal titolo “Napoli città Natale 2014”. Nella guida comunale gli appuntamenti sono segnalati come “gratuiti ma a prenotazione obbligatoria”.

  • Il Duomo

    Il Duomo

    La sua costruzione inizio nel 1294 per volontà del re Carlo II d'Angiò sul posto di preesistenti edifici religiosi, alcuni dei quali ...

  • DROP ’80 : Aperitivo a Castel Sant’ Elmo il 5 gennaio

    DROP ’80 : Aperitivo a Castel Sant’ Elmo il 5 gennaio

    Cari amici lettori, come di consueto, noi di Napoli da Vivere, abbiamo in serbo per voi un’interessante segnalazione. Si tratta di un esclusivo ed imperdibile evento in una delle cornici più suggestive della nostra amata città: Castel Sant’ Elmo. Il nuovo anno si apre alla grande con questo appuntamento da segnare in agenda; Lunedì 5 Gennaio 2015, infatti, a partire dalle ore 20 fino alle 2 del mattino, il Castel Sant’ Elmo ospiterà un aperitivo magico ed emozionante.

  • Procida

    Procida

    L'Isola di Procida geologicamente è formata dai resti di quattro vulcani che sono la continuazione di quelli flegrei. Ha coste molto frastagliate ...

  • La Napoli di Bellavista secondo Luciano De Crescenzo

    La Napoli di Bellavista secondo Luciano De Crescenzo

    In mostra al Nilo Museum Shop fino al 12 febbraio 2015 un itinerario fotografico tra gli scatti selezionati dalla figlia dell'autore, Paola De Crescenzo e Laura Del Verme. 

  • Ischia

    Ischia

    Ischia è la più grande delle isole del golfo di Napoli, come Procida e la vicina Vivara, ha origini vulcaniche . E' conosciuta come "l'isola verde" grazie alla sua ...

  • Il bello o il vero. La scultura napoletana del secondo Ottocento e del primo Novecento

    Il bello o il vero. La scultura napoletana del secondo Ottocento e del primo Novecento

    La mostra "Il Bello o il Vero. La scultura napoletana del secondo Ottocento e del primo Novecento", promossa dal Comune, dalla Fondazione Forum Universale delle Culture e dall'Università degli Studi di Napoli "Federico II" in collaborazione con Databenc - Distretto ad Alta tecnologia, presenta, a mio avviso, due ragioni particolari di interesse. Innanzitutto il luogo. San Domenico Maggiore è un Complesso monumentale impressionante per la sua bellezza, straordinario per la sua storia (basti ricordare che vi hanno studiato, tra gli altri Giordano Bruno e San Tommaso d'Aquino e di quest'ultimo si conserva la cella nella quale è vissuto). Chiuso per decenni e quasi sconosciuto ai napoletani è stato restaurato ed aperto al pubblico cittadino, ma attende una solenne occasione ufficiale per essere presentato ad un pubblico nazionale ed internazionale.

  • Capri

    Capri

    Formata da due altopiani (Capri ed Anacapri) che le danno un profilo inconfondibile. L’isola sorge da un mare profondo, con coste spesso dirupate, incise da ...

  • XIII edizione dell'"Arte in Vetrina" e Natale al Mercato e al Borgo Orefici

    XIII edizione dell'"Arte in Vetrina" e Natale al Mercato e al Borgo Orefici

    Arte, musica, teatro e tanta storia, questi gli ingredienti di un Natale fitto di appuntamenti nell'antico quartiere di Piazza Mercato e del Borgo degli Orefici di Napoli. Martedì 9 dicembre, ore 12.00, gli spazi della "Bulla" in via Duca di San Donato, ospiteranno la presentazione alla stampa degli eventi in calendario per le festività natalizie. Si parte con un percorso espositivo, "L'arte in vetrina", con la direzione artistica di Ilia Tufano. Giunta alla sua XIII edizione, la manifestazione, che avrà luogo dal 9 dicembre 2014 al 6 gennaio 2015, nasce con l'intento di arricchire l'offerta culturale del quartiere, contribuendo al suo rilancio.

  • Villa dei Papiri (Ercolano)

    Villa dei Papiri (Ercolano)

    La più famosa delle lussuose ville di Ercolano è la” Villa dei papiri” che discende verso il mare con quattro piani di terrazze.

  • Tableaux Vivants nelle stazioni della Metropolitana di Napoli

    Tableaux Vivants nelle stazioni della Metropolitana di Napoli

    Tableaux Vivants nelle stazioni della Metropolitana di Napoli

    Vedere comporre un quadro da attori viventi è un’emozione unica. Nei prossimi giorni si potrà assistere a delle perfomance di Tableaux Vivants, ideate per il museo MADRE da Ludovica Rambelli, che verranno messe in scena presso le stazioni dell’arte della Metropolitana di Napoli linea 1 e presso le stazioni delle Funicolari.

  • Ercolano

    Ercolano

    Ercolano era una antica citta romana, situata nel terrirorio dell’attuale comune di Ercolano a circa 4 chilometri da Napoli.

  • Presepe Vivente al Castel Dell’Ovo

    Presepe Vivente al Castel Dell’Ovo

    Presepe Vivente al Castel Dell’Ovo

    Amici di Napoli Da Vivere, una notizia dal sapore decisamente natalizio per voi: giunge alla sua terza edizione ( con un’ inaugurazione ufficiale fissata per il 19 Dicembre 2014), l’attesissimo presepe vivente al Castel Dell’Ovo, promosso dalla Camera di Commercio, in collaborazione con la Curia, la coreografica rappresentazione sacra che porta in scena ben 150 figuranti suddivisi in ben 18 postazioni, collocate all’interno dei bastioni del Castello.

  • Pompei

    Pompei

    Pompei fu distrutta e seppellita completamente da una catastrofica eruzione del Vesuvio il 24 agosto del 79 d. C. Il vulcano ricopri Pompei sotto una ...

  • Il Grande Presepio del Trentino al Museo Diocesano di Napoli

    Il Grande Presepio del Trentino al Museo Diocesano di Napoli

    Il Grande Presepio del Trentino al Museo Diocesano di Napoli

    Rimarrà esposto fino al 1° febbraio 2015 al Museo Diocesano di Napoli il Grande Presepio del Trentino, una spettacolare costruzione a grandezza naturale che, allestito, occupa un’area quadrata di oltre 6 metri di lato. Per la prima volta a Napoli, il grande presepe è molto famoso nel mondo ed è stato già esposto, a partire dal 2007, a San Pietro a Roma, ad Assisi, a l’Aquila, a Cracovia in Polonia, e presso la Basilica della Natività a Betlemme.

  • La Cappella del tesoro di San Gennaro

    La Cappella del tesoro di San Gennaro

    La Cappella dove è stipato il tesoro del santo resta tra le meraviglie architettoniche ma soprattutto ebanistiche e d’oreficeria della tradizione napoletana.

  • 3 Sorelle al Mercadente

    3 Sorelle al Mercadente

    Di Anton Cechov, regia Claudio Di Palma

    con Gaia Aprea, Paolo Cresta, Enzo Mirone, Sara Missaglia, Giacinto Palmarini, Alfonso Postiglione, Andrea Renzi, Massimiliano Sacchi, Federica Sandrini, Gabriele Saurio, Sabrina Scuccimarra, Paolo Serra, Enzo Turrin

    scene Luigi Ferrigno
    costumi Zaira De Vincentiis
    luci Gigi Saccomandi
    musiche Ran Bagno

    produzione Teatro Stabile di Napoli

  • Decumano Superiore - Via Anticaglia

    Decumano Superiore - Via Anticaglia

    Da Vico San Gaudioso passando per Largo SS Apostoli fino a Piazza Sant'Anna a Capuana, il decumano superiore è parte integrante della città Greco-romana.

  • Finale di Partita al San Ferdinando

    Finale di Partita al San Ferdinando

    Di Samuel Beckett, traduzione Carlo Fruttero, regia Lluís Pasqual

     

    con Lello Arena, Gigi De Luca, Stefano Miglio, Angela Pagano

    scene e costumi Frederic Amat, luci Cesare Accetta

    produzione Teatro Stabile di Napoli, Fondazione Campania dei Festival-Napoli Teatro Festival Italia

  • Decumano Maggiore - Via dei Tribunali

    Decumano Maggiore - Via dei Tribunali

    L'attributo di "maggiore" indica la sua rilevanza all'interno dell'antico organismo urbano, vera e propria spina dorsale della città, simboleggiata anche dalla presenza dell'antico ...

  • La Professione della Signora Warren

    La Professione della Signora Warren

    Con Giuliana Lojodice

    Pino Tufillaro, Fabrizio Nevola, Federica Stefanelli e Roberto Tesconi

    e con la partecipazione di Giuseppe Pambieri

    produzione Teatro Eliseo.

  • Decumano Inferiore - Spaccanapoli

    Decumano Inferiore - Spaccanapoli

    E' la zona compresa tra Piazza San Domenico Maggiore e la chiesa diSanta Chiara in piazza del Gesù Nuovo che in epoca Greca costituiva una zona extraurbana, ovvero al di ...

  • Jovanotti in concerto allo stadio San Paolo di Napoli

    Jovanotti in concerto allo stadio San Paolo di Napoli

    Stadio San Paolo di Napoli il 26 Luglio 2015

     

    Dopo un’attesa lunga dieci anni, l’impianto sportivo di Fuorigrotta ritorna a essere palcoscenico dei super concerti al Sud.

  • Stazione Materdei

    Stazione Materdei

    La stazione di Materdei è stata aperta il 5 luglio 2003, disegnata dall'Atelier Mendini come quella di Salvator Rosa, questa stazione è un trionfo di colori e di temi ...

  • Vasco Rossi allo Stadio San Paolo di Napoli

    Vasco Rossi allo Stadio San Paolo di Napoli

    Stadio San Paolo di Napoli il 2 e 3 Luglio 2015

     

    Dopo un’attesa lunga dieci anni, l’impianto sportivo di Fuorigrotta ritorna a essere palcoscenico dei super concerti al Sud.

  • Stazione Vanvitelli

    Stazione Vanvitelli

    La stazione della centralissima Piazza Vanvitelli, al Vomero, rappresenta un punto nevralgico del sistema di trasporto su ferro napoletano: la vocazione commerciale del quartiere, l'elevata concentrazione ...

  • Luisa Miller Al Teatro San Carlo

    Luisa Miller Al Teatro San Carlo

    dal 5 al 10 maggio 2014 al Teatro di San Carlo

     LUISA MILLER

     

    Melodramma tragico in tre atti di Salvatore Cammarano dalla tragedia Kabale und Liebe di Friedrich Schiller

    Musica di Giuseppe Verdi

     

    Direttore: Daniele Rustioni

    Maestro del Coro: Salvatore Caputo

    Regia: Andrea De Rosa

     

    Interpreti

    Miller: Vitaliy Bilyy / Claudio Sgura                    

    Luisa: Elena Mosuc / Giulianna Di Giacomo        

    Il Conte di Walter: Roberto Tagliavini

    Federica: Nino Surguladze                                    

    Rodolfo: Giorgio Berrugi / Vincenzo Costanzo

    Wurm: Marco Spotti                                     

     

     

    Orchestra e Coro del Teatro di San Carlo

    Nuovo allestimento del Teatro di San Carlo

     

     

    Teatro di San Carlo

    martedì 5 maggio 2015 ore 20.30 (Turno A)

    mercoledì 6 maggio 2015 ore 20.30 (Fuori Abbonamento)

    giovedì 7 maggio 2015 ore 18.00  (Turno B)

    venerdì 8 maggio 2015 ore 19.00(Turno D)

    sabato 9 maggio 2015 ore 20.30 (Turno C)

    domenica 10 maggio 2015 ore 17.00 (Turno F)

     

  • Stazione Dante

    Stazione Dante

    La stazione di piazza Dante ha aperto i battenti il 27 marzo 2002, con una cerimonia di inaugurazione presieduta dal presidente della Repubblica Ciampi.

  • GISELLE al Teatro San Carlo

    GISELLE al Teatro San Carlo

    dal 14 al 19 aprile 2015 al Teatro di San Carlo

     GISELLE

    Musica di Adolphe Adam

    Coreografia: Lyudmila Semeniaka

    Direttore: Alexei Baklan

    Scene: Raffaele Del Savio

    Costumi: Mario Giorsi e Giusi Giustino

     

    Interpreti

    Giselle: Svetlana Zakharova (14, 16, 18 ore 21.00) / Yolanda Correa (15, 19) / Anbeta Toromani (17, 18, ore 17.00)

    Albrecht: Sergey Polunin (14, 16, 18 ore 21.00) / Yoel Careño (15, 19) / Alessandro Macario (17, 18 ore 17.00)

     

    Orchestra e Corpo di Ballo del Teatro di San Carlo

    Allestimento del Teatro Comunale di Firenze

     

    Teatro di San Carlo

    martedì 14 aprile 2015 ore 20.30 (Turno A)

    mercoledì 15 aprile 2015 ore.18.00 (Turno B)

    giovedì 16 aprile 2015 ore 19.00 (Turno D)

    venerdì 17 aprile 2015 ore 20.30 (Turno C)

    sabato 18 aprile 2015 ore 17.00 (Fuori Abbonamento) / ore 21.00 (Fuori Abbonamento)

    domenica 19 aprile 2015 ore 17.00 (Turno F)

     

  • Stazione Museo

    Stazione Museo

    La stazione Museo rappresenta un importante nodo del sistema Metronapoli, sia per la posizione e gli intensi flussi turistici, sia per la presenza del nodo di interscambio ...

  • Juraj Valčuha e Yefim Bronfman al Teatro San Carlo

    Juraj Valčuha e Yefim Bronfman al Teatro San Carlo

    Il 25 marzo 2015 al Teatro di San Carlo

    Juraj Valčuha / Yefim Bronfman

    Direttore: Juraj Valčuha

    Pianoforte: Yefim Bronfman

     

    Orchestra del Teatro di San Carlo

     

    Programma

    Johann Brahms, Concerto n.2 in si bemolle maggiore, per pianoforte e orchestra, op. 83

    Pëtr Il'ič Čajkovskij, Sinfonia n. 5 in mi minore, op. 64

     

     

    Teatro di San Carlo

    mercoledì 25 marzo 2015 ore 20.30 (Turno S)

     

  • Stazione Rione Alto

    Stazione Rione Alto

    La seconda uscita della stazione Rione Alto è stata inaugurata nel dicembre 2002, ed è entrata a far parte del novero delle stazioni dell’arte per la presenza di numerose installazioni ...

  • John Axelrod e David Garrett al Teatro San Carlo

    John Axelrod e David Garrett al Teatro San Carlo

    dal 7 al 8 marzo 2015 al Teatro di San Carlo

     

    John Axelrod / David Garrett

     

    Direttore: John Axelrod

    Violino: David Garrett

     

    Orchestra del Teatro di San Carlo

     

     

    Programma

    Edward Elgar,   Sospiri op. 70

    Max Bruch, Concerto n.1, in sol minore, per violino e orchestra, op. 26

    Antonín Dvořák, Sinfonia n. 9, in mi minore, op. 95, “Dal Nuovo Mondo”

     

    Teatro di San Carlo

    sabato 7 marzo 2015 ore 20.30 (Turno S)

    domenica 8 marzo  2015 ore 18.00 (Turno P)

     

  • Stazione Quattro Giornate

    Stazione Quattro Giornate

    Nella ritrovata piazza Quattro Giornate, che fiancheggia lo stadio vomerese del Collana, la stazione rievoca, da un punto di vista artistico, i giorni che resero Napoli libera durante la Seconda Guerra Mondiale.

  • Zubin Mehta - Lioba Braun al Teatro San Carlo

    Zubin Mehta - Lioba Braun al Teatro San Carlo

    dal 27 febbraio al 1 marzo 2015 al Teatro di San Carlo

     

     

    Zubin Mehta / Lioba Braun

     

    Direttore: Zubin Mehta

    Contralto: Lioba Braun

     

    Maestro del Coro: Salvatore Caputo

    Maestro del Coro di voci bianche: Stefania Rinaldi

     

    Orchestra, Coro Femminile e Coro di Voci Bianche del Teatro di San Carlo

     

    Programma

    Gustav Mahler, Sinfonia n. 3, in re minore

     

    Teatro di San Carlo

    venerdì 27 febbraio 2015 ore 20.30 (Turno S)

    domenica 1 marzo  2015 ore 18.00 (Turno P)

  • Stazione Salvator Rosa

    Stazione Salvator Rosa

     

    Capolavoro della metropolitana di Napoli, esempio di architettura moderna unico per la città. A cura dell'Atelier Mendini (pluripremiato per questa realizzazione), la stazione ha due uscite, aperte ...

  • Tristano & Isotta al Teatro San Carlo Napoli 2015

    Tristano & Isotta al Teatro San Carlo Napoli 2015

    dal 22 febbraio al 5 marzo 2015 al Teatro di San Carlo

    Tristano e Isotta 
    Azione in tre atti
    Musica e libretto di Richard Wagner
     
    Direttore: Zubin Mehta
    Maestro del Coro: Salvatore Caputo
    Regia: Lluìs Pasqual
    Scene: Ezio Frigerio
    Costumi: Franca Squarciapino
                                                                                                                                                                                                                         
    Interpreti
    Tristan: Torsten Kerl
    Re Marke di Cornovaglia: Stephen Milling
    Isolde: Violeta Urmana
    Kurwenal: Jukka Rasilainen
    Melot: Alfredo Nigro
    Brangäne: Lioba Braun
     
    Orchestra e Coro del Teatro di San Carlo
    Allestimento del Teatro di San Carlo

  • La Pasqua a Napoli

    La Pasqua a Napoli

    PASQUA A NAPOLI

    La Pasqua, a Napoli, è la festa del nuovo. La tradizione vuole che in queste giornate, che qui da noi segnano l’inizio della bella stagione, tutto si rinnovi. 

  • Otello al Teatro di Corte Napoli 2015

    Otello al Teatro di Corte Napoli 2015

    dal 10 al 17 febbraio 2015 al Teatrino di Corte di Palazzo Reale
     
     
    OTELLO
     
    Musica di Antonín Dvořák
    Coreografia di Fabrizio Monteverde
     
    Corpo di Ballo del Teatro di San Carlo

    Teatrino di Corte di Palazzo Reale

  • La ricetta della pizza napoletana

    La ricetta della pizza napoletana

    Per ogni litro di acqua ci vogliono 50 grammi di sale, 5 grammi di lievito e 1,8 kg di farina. La farina deve essere aggiunta lentamente, in non meno di dieci minuti, e l'impasto va lavorato per venti minuti ...

  • JESUS CHRIST SUPERSTAR al Teatro Augusteo

    JESUS CHRIST SUPERSTAR al Teatro Augusteo

    dal 29 Gennaio 2015 con Ted Neeley (Gesù) e Feisal Bonciani (Giuda). regia di Massimo Romeo Piparo

    Dopo il trionfo al Sistina di Roma, arriva anche a Napoli l’attesissimo “JESUS CHRIST SUPERSTAR” la più grande opera rock di tutti i tempi, di Tim Rice e Andrew Lloyd Webber in un allestimento straordinario: con Ted Neeley, il Gesù “originale” del celebre film di Norman Jewison, e con un’altra novità assoluta: musiche dal vivo eseguite dai Negrita, E’ la prima volta, infatti, che una rock band italiana è protagonista di un musical. L’intera band con le chitarre di Drigo e Cesare “Mac” sarà sul palco insieme all’orchestra di 12 elementi diretta dal Maestro Emanuele Friello, mentre il frontman Pau presterà voce e corpo al controverso personaggio di Ponzio Pilato. Il ruolo di Maria Maddalena è affidato allo straordinario talento di Simona Molinari, mentre a vestire i panni del “cattivo” Caifa sarà il grande Shel Shapiro, mitico leader dei Rokes, attore di cinema e teatro, nonché autore, arrangiatore e produttore per molti interpreti della canzone italiana. Nel ruolo di Giuda l’esordiente Feysal Bonciani, fiorentino classe 1990, scelto da Massimo Romeo Piparo e da Ted Neeley tra oltre cinquecento candidati. Tra i protagonisti spiccano nomi affermati del musical italiano come Paride Acacia (Hannas) -per 20 anni Gesù dell’edizione italina- ed Emiliano Geppetti (Simone), oltre ad un ensemble di 24 tra acrobati, trampolieri, mangiafuoco e ballerini coreografati da Roberto Croce. Le scenografie sono firmate da Giancarlo Muselli ed elaborate da Teresa Caruso, e i costumi di Cecilia Betona. La regia è di Massimo Romeo Piparo.

  • Maccheroni ca Pummarola ncoppa

    Maccheroni ca Pummarola ncoppa

    Cuocere per 10 minuti i pelati frullati con una presa di sale. Lessare la pasta e condirla con metà del sugo, l'olio e l'origano, disporla a strati in una pirofila unta di olio, cospargendo uno strato con fettine di mozzarella e uno strato con fettine di provola ...

  • Peppino di Capri in concerto al Teatro Augusteo

    Peppino di Capri in concerto al Teatro Augusteo

    11 Ottobre Sabato ore 21,00  e 12 Ottobre Domenica ore 18,00

    Peppino di Capri rappresenta il cantante che ha accompagnato tutta la nostra vita. Enfant prodige, a soli quattro anni suona nei week-end e si esibisce per il generale Clark e le sue truppe USA di stanza a Capri, e questa matrice musicale lascerà una traccia profonda in tutta la sua carriera. Nell’autunno del ’58, all’età di diciotto anni, incide i suoi primi dischi: ‘’Malatia’’, ‘’Nun e’ peccato’’, ottenendo un successo immediato. Nei cinque anni successivi lancia hits come ‘’Voce ‘e notte’’, ‘’Nessuno al mondo”,  ‘’Luna caprese’’, ‘’Let’s twist again’’, ‘’St. Tropez twist’’, ‘’Roberta’’, sempre in vetta alle classifiche. Nel ’65 partecipa come supporter alla mitica e unica tournée italiana dei BEATLES. Nel ’73 vince il suo primo Festival di Sanremo con ‘’Un grande amore e niente più’’,  e nel dicembre dello stesso anno lancia ‘’Champagne’’  che in breve diventa un grande successo internazionale. Da allora, un continuo periodo di successi: vince il suo secondo Sanremo con ‘’Non lo faccio più’’ e partecipa ai vari Sanremo (ben 15 edizioni) con ‘’Il sognatore’’, ‘’E mo’ e mo' ‘‘, ‘’Pioverà’’, ‘’Evviva Maria’’, ‘’Favola blues’’ etc.

  • La sfogliatella

    La sfogliatella

    Posta la farina in una capace ciotola, incorporatele 100 g di burro, lo zucchero semolato, un pizzico di sale e la poca acqua sufficiente a ottenere un impasto sodo ed elastico che, datagli la forma di una palla, farete ...

  • E LA MUSICA CONTINUA" II parte di Novecento Napoletano al Teatro Augusteo

    E LA MUSICA CONTINUA" II parte di Novecento Napoletano al Teatro Augusteo

    dal 24 aprile "E LA MUSICA CONTINUA" II parte di Novecento Napoletano

    agli anni '40 ai nostri giorni, storia e canzoni napoletane con un cast d'eccezione, 12 ballerini e 8 musicisti. Regia di Bruno Garofalo

    La chiusura del cartellone è affidata ad una importante produzione,  la Doppiaeffe presenta “E LA MUSICA CONTINUA……” seconda parte di “Novecento Napoletano” . Un progetto di Bruno Garofalo scritto dal regista con Walter Esposito che attraversa la seconda parte della storia della canzone napoletana, proseguendo il discorso iniziato da Lello Scarano con NOVECENTO NAPOLETANO.  Le più famose canzoni dal dopoguerra ad oggi, ripercorrendo la storia di Napoli, ricordano le Piedigrotte, il boogie woogie, Roberto Murolo, Mario Merola, Peppino di Capri, Pino Daniele, con filmati d’epoca e interpreti di grande spessore, 8 ballerini e 8 musicisti in scena, per continuare a raccontare attraverso la musica quanto la città ha dato e affrontato in  questi ultimi 50 anni.

  • La pastiera

    La pastiera

    Fate scongelare la pasta frolla a temperatura ambiente.

    Versate in una casseruola il grano cotto, il latte, il burro e la scorza grattugiata di 1 limone; lasciate cuocere per 10 minuti mescolando ....

  • Benvenuti a casa Esposito al Teatro Augusteo

    Benvenuti a casa Esposito al Teatro Augusteo

    scritta da Paolo Caiazzo, Pino Imperatore e Alessandro Siani. Regia di Paolo Caiazzo

    Per accontentare la grande richiesta del pubblico che non riusciva nella stagione passata a trovare i biglietti per l’esaurito continuo, Paolo Caiazzo in “BENVENUTI IN CASA ESPOSITO”, la commedia in due atti  liberamente tratta dall'omonimo romanzo di Pino Imperatore, da un’idea di Nando Mormone (Made in Sud) e Alessandro Siani, diretta da Paolo Caiazzo. La storia, ambientata a Napoli nell’affascinante Rione Sanità, racconta le avventure tragicomiche del camorrista Tonino Esposito e della sua famiglia. Figlio dell'ex boss del quartiere, Tonino dopo la morte del padre è ossessionato dal suo ricordo e vuole a tutti costi imitarne le gesta pur non essendone capace. Così, tra incubi e imbranataggini, resta coinvolto in una serie di disavventure che lo portano a scontrarsi con i familiari, con le spietate leggi della criminalità e con il capoclan Pietro De Luca detto ’o Tarramoto, che ha preso il posto del padre. Con un cast d’eccezione (Paolo Caiazzo, Loredana Simioli, Nunzia Schiano, Salvatore Misticone, Mimmo Esposito, Maria Rosaria Virgili, Gennaro Silvestro, Federica Altamura, la voce di Giacomo Rizzo), tra dialoghi irresistibili, colpi di scena e messaggi di grande valore etico, la commedia mostra gli aspetti più cafoni e ridicoli della criminalità, rispolvera la grande tradizione comica napoletana e fa ridere e riflettere. Un modo nuovo di raccontare e denunciare la malavita, perfettamente in linea con i contenuti del bestseller Benvenuti in casa Esposito, che è stato un vero e proprio caso letterario: un libro che ha scalato le classifiche grazie al passaparola e all’entusiasmo di migliaia lettori in tutta Italia e che è stato adottato da scuole, istituzioni pubbliche, associazioni antimafia, comitati civici, gruppi che si battono per la Legalità. L’opera, prodotta dalla Tunnel Produzioni, si avvale della supervisione artistica di Alessandro Siani. 

  • Il casatiello

    Il casatiello

    La ricetta del casatiello, è uguale a quella del tortano, solo che le uova invece di essere sode e messe all'interno a pezzettini, vengono messe sopra crude e fermate da striscioline di pasta messe a croce sull'uovo.

  • Le jardin: un giardino segreto a Castel Sant Elmo

    Le jardin: un giardino segreto a Castel Sant Elmo

    Un gruppo internazionale di architetti, curatori, designers e artigiani ha ideato nel 2013 Le Jardin, un progetto di arte e architettura che, una volta realizzato ha consentito di raggiungere un giardino segreto sulla sommità di Castel Sant Elmo. La costruzione di una scala ha permesso infatti di arrivare alla sommità della rovina, fino ad oggi inaccessibile, consentendo così la riattivazione di uno spazio inutilizzato e abbandonato forse da secoli e permettendo l’accesso alle terrazze panoramiche che sorgono in cima alla struttura, finora regno incontrastato di una vegetazione spontanea.


    Le mura che cingono Castel Sant’Elmo terminano in un antico corpo di guardia attualmente in rovina e abbandonato da anni. Sulla sommità dell’edificio esisteva questo “giardino” abbandonato che adesso, grazie al progetto Le Jardin, è stato recuperato, restituendo alla città un luogo panoramico unico. La scala in legno, progettata e realizzata con il progetto, consente infatti di superare poco più di 5 metri di altezza e raggiungere il varco nel tufo che conduce al giardino.

     

     

    Ma il progetto Le Jardin non ci restituisce solo questo. Giorno dopo giorno è stato recuperato quel giardino spontaneo nascosto da decenni lasciando emergere un’architettura fino ad allora divorata dalla vegetazione. Così lo spazio del giardino ha (ri)preso vita grazie alle mani e alle idee delle persone che ci hanno lavorato e restituito un posto splendido e segreto della nostra città.

    Il progetto Le Jardin è risultato vincitore della terza edizione del concorso “Un’Opera per il Castello”  ed ha restituito a Napoli l’antico avamposto del Complesso Monumentale di Castel Sant’Elmo a Napoli. Il gruppo di giovani che ha lavorato sul progetto è composto da italiani, francesi e da uno scozzese ed ha svolto un lavoro eccezionale restituendo alla città un pezzo della sua storia.

    Le visite al giardino 

    Il giardino sarà visitabile dal pubblico Sabato 27 Settembre, ore 12.00-18.00 e nei giorni e nei giorni 4 e 11 Ottobre 2014. Sono previsti anche altri incontri e workshop e per tutti gli eventi è necessaria l’iscrizione. Maggiori informazioni  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  o sul sito del progetto.

  • Impepata di cozze

    Impepata di cozze

    A ‘mpepata e cozze, come viene chiamata a Napoli l'impepata di cozze, è uno dei piatti della cucina italiana più semplici da preparare ma allo stesso tempo uno dei più gustosi e graditi, grazie anche alla sua versatilità: può essere, infatti, servito sia come antipasto che come secondo di pesce.

Scroll to top