Login Pop-up

 

Da
a
Camere
Adulti
Venerdì, Maggio 25, 2018

Il Castel Sant'Elmo

Occupa la sommità della collina del Vomero, la più alta della città. Fu fatto erigere con il nome di BELFORTE nel 1300 dagli Angioini. Nel ‘500 però, per opera del vicere Don Pedro di Toledo, la prima costruzione fu abbattuta e sostituita con la massiccia fortezza attuale, realizzata con pianta a stella a sei punte in grado di resistere alle nuove artiglierie del tempo.
In seguito venne a far parte delle nuove mura di Napoli che vennero collegate risalendo la collina fino al forte.
Durante la rivolta di Masaniello vi si rifugiò la corte vicereale e nel 1799 anche gli ultimi difensori della “Repubblica Partenopea”, che si arresero con la promessa di un’ amnistia, poi purtroppo non mantenuta dai Borboni.
Nel ‘800 ebbe anche funzione di carcere.
Attualmente è visitabile: dagli spalti è visibile un panorama completo a 360 gradi della città.
Vi sono allestite varie mostre ed accanto ad esso sorge la certosa di San Martino con annesso Museo.
 
 
 
Informazioni
Via Tito Angelino 20, 80129 Napoli
Telefono: 081 2298525/ 081 5784120
Orario: 8.30-19.30 chiuso il mercoledì, 1 gennaio, 25 dicembre
biglietti
intero
euro 1,00 modifiche con mostre in corso
gratuito
per i cittadini dell'UE sotto i 18 e sopra i 65 anni e per i visitatori muniti del biglietto del Museo e della Certosa di San Martino
 
MUSEO NAZIONALE DI SAN MARTINO:
Largo San Martino,5 
Ingresso: 5,68 € per i visitatori dai 18 ai 65 anni ,gratuita per gli altri 
Orari: 8,30-19,30 
Tel.e Fax .0815781769 \ 848800288
Scroll to top