Login Pop-up

 

Da
a
Camere
Adulti
Martedì, Agosto 14, 2018

Pompei

 

Pompei fu distrutta e seppellita completamente da una catastrofica eruzione del Vesuvio il 24 agosto del 79 d. C. Il vulcano ricopri Pompei sotto una coltre di tre metri di ceneri e essa fu perduta per oltre 1.600 anni, fino a che fu riscoperta accidentalmente nel 1848 . 
Al momento dell’eruzione la città aveva, forse, 20.000 abitati ed era collocata in un’area nella quale i Romani avevano le loro ville di vacanza.

Fino ad ora gli scavi hanno fatto tornare alla luce uno straordinario numero di particolari della vita delle città al tempo dell’Impero romano e gli scavi offrono una foto istantanea della vita romana del I secolo , fermata al momento in cui fu la città seppellita.
Il foro, i bagni pubblici, le case, e anche alcune ville fuori della città, come la Villa dei Misteri, si sono conservavate in modo sorprendente.
Al fianco del Foro furono trovati molti altri edifici pubblici : ilMacellum(grande mercato alimentare) i Pistrinum (macine di mulini ), iThermopolium (una specie di bar dove venivano servite bevande fredde o calde) le Cauporioe (osterie). Sono venuti alla luce anche un Anfiteatro, due Teatri con il Gymnasium ( palestra )
Il gran numero di affreschi perfettamente conservati ci fanno dare uno sguardo sulla vita di tutti i giorni e ci hanno fatto conoscere la storia dell’arte della pittura nell’antichità

 

Attualmente Pompei con circa 2,5 milioni di visitatori all’anno è la principale attrazione turistica d'Italia,dichiarata dall'UNESCO patrimonio dell'umanità.

Orari e periodi d'apertura: orario continuato 8.30 - 17.00 (15.30 ultimo ingresso) dal primo novembre al 31 marzo. Orario continuato 8.30 - 19.30 (18.00 ultimo ingresso) dal primo aprile al 31 ottobre. Giorni di chiusura: il primo gennaio, il primo maggio e il 25 dicembre.

 

Biglietti: ingresso gratuito per i cittadini dell'Unione Europea minori di 18 anni o maggiori di 65. Biglietto ordinario valido anche per altri tre siti (Boscoreale, Oplonti e Stabia), valido un giorno 11.00 Euro, ridotto 5.50 Euro. Biglietto cumulativo ordinario (Ercolano, Pompei, Boscoreale, Oplonti e Stabia), valido tre giorni: 18.00 Euro, ridotto: 9.00 Euro.

Scroll to top